Formazione digitale: MotorK e PRAXI a supporto della rete di vendita Audi per la formazione al ruolo di BDC Manager

Formazione digitale da remoto

Milano, ottobre 2020 – La trasformazione digitale sta radicalmente cambiando il processo decisionale per la scelta e l’acquisto dell’auto e le case costruttrici sono chiamate a formare le concessionarie sulle più avanzate tecniche di gestione del cliente digitale. Questo l’obiettivo del percorso di formazione avviato da Audi Italia e destinato ai professionisti della sua rete di vendita, in collaborazione con MotorK azienda leader in Europa nel digital automotive – e PRAXI – primaria società di consulenza organizzativa.

Il programma di apprendimento si pone l’obiettivo di formare il BDC Manager Audi, figura centrale all’interno della concessionaria che garantisce la continuità della relazione con il cliente durante l’intero processo di acquisto: porta avanti un’attività strutturata di follow-up prima della vendita dell’auto, durante la negoziazione, ma anche dopo aver finalizzato l’acquisto, al fine di fidelizzare il cliente.

Il progetto, della durata di otto mesi, prevede corsi di formazione strutturati in più sessioni erogati online secondo le modalità del blended learning, in cui si alternano cicli di appuntamenti di Self Learning e attività formative con lezioni condotte dai trainer in virtual classroom. Il primo modulo, avviato a settembre, è dedicato al nuovo Customer Journey e agli effetti della pandemia sulle preferenze e le abitudini dei consumatori. Nei moduli successivi seguiranno approfondimenti su business strategy, business management, processo di CRM e lead management, organizzazione del Business Development Center, stili di leadership.

La formazione terminerà ad aprile 2021, con momenti di valutazione in cui i partecipanti dovranno dimostrare di aver acquisito le competenze attese dal ruolo. La certificazione BDC Manager Audi prevede test, colloqui, elaborazioni di dati e costruzioni di piani che dimostrino la solidità del partecipante sia sui temi più strettamente tecnici di processo, sia su quelli manageriali e di gestione e sviluppo delle persone.